Muzzi Impianti
 
Home arrow Service e assistenza arrow Normative
normativa uni 10637 Stampa

Requisiti degli impianti di circolazione, trattamento, disinfezione e qualità dell’acqua di piscina.

In relazione all’accordo tra il Ministero della salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano sugli aspetti igienico e sanitari per la costruzione, la manutenzione e la vigilanza delle piscine ad uso natatorio, tale norma classifica i diversi tipi di piscine a seconda ch siano impianti pubblici( come ad esempio, le piscine comunali), ad uso collettivo o finalizzato al gioco acquatico, piscine private, piscine ad usi riabilitativi e curativi. La norma riporta i valori fisici, chimici e microbiologici da rispettare tra i quali la temperatura dell’acqua, l’acidità, la concentrazione di cloro e carica batterica, oltre a prender ein considerazione la frequenza delle analisi e le modalità di prelievo quali l’acidità dell’acqua( che dovrebbe venire rilevata facendo delle analisi sul campo almeno una volta a settimana); per quanto riguarda invece la concentrazione di cloro l’analisi va effettuata almeno un’ora prima dell’apertura al pubblico e successivamente ogni tre ore circa.

La nuova norma prevede inoltre che il gestore dell’impianto debba redigere un documento di valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute degli utenti, procedendo all’identificazione delle fasi potenzialmente critiche nella gestione della piscina.

Il documento deve tener contop dell’analisi dei potenziali pericoli igienico-sanitari, dell’individuazione dei punti o delle fasi nelle quali tali pericoli si possono manifestare, della definizione del sistema di monitoraggio, dell’individuazione delle azioni correttive, delle verifiche e del riesame periodico del documento.(dettagli)

Alcuni aspetti principali della norma UNI 10637 in revisione

SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE DELLA NORMA UNI
La norma fornisce prescrizioni atte a garantire una qualità dell'acqua di piscina ottimale dal punto di vista igienico, estetico e della sicurezza. Per tale scopo vengono considerate anche le caratteristiche della vasca, degli impianti di circolazione, trattamento e di disinfezione, nonché i controlli da effettuarsi.
La presente norma si applica a tutte le piscine alimentate con acqua potabile.

LA DEFINIZIONE DI PISCINA
Complesso attrezzato per la balneazione, costituito da una o più vasche utilizzate per attività ricreative, formative, sportive e terapeutiche, dotate di impianti tecnologici di trattamento dell'acqua, nonché dei servizi tecnici, sanitari ed accessori eventualmente necessari.

LA CLASSIFICAZIONE DELLE PISCINE
Ai fini della presente norma le piscine si classificano come segue:

  • tipo A: piscine di proprietà pubblica o privata, a frequentazione libera, aperte al pubblico, con o senza pagamento di biglietto d'ingresso. In base alle destinazione si suddividono nelle seguenti categorie:
    • tipo A1: piscine pubbliche quali ad esempio le piscine comunali;
    • tipo A2: piscine ad uso collettivo: sono quelle inserite in strutture già adibite, in via principale, ad altre attività ricettive (alberghi, camping, complessi ricettivi e simili) nonché quelle al servizio di collettività, palestre e simili, accessibili ai soli ospiti, clienti, soci della struttura stessa;
    • tipo A 3 piscine finalizzate al gioco acquatico;
  • tipo B: piscine la natura giuridica delle quali è definita dagli articoli 1117 e seguenti del codice civile, destinate esclusivamente agli abitanti del condominio ed ai loro ospiti, con esclusione delle piscine al servizio di unità abitative sino a quattro condomini;
  • tipo C: piscine ad usi speciali collocate all'interno di una struttura di cura o di riabilitazione;
  • tipo D: piscine al servizio di unità abitative mono, bi-, trifamiliari e quadrifamiliari.

Frequenza analisi parametri chimici e chimico-fisici allo studio

Parametro

Frequenza analisi sul campo

Frequenza analisi di laboratorio

 

Piscina

Piscina

Tipo A

Tipo B

Tipo C

Tipo D

Tipo A

Tipo B

Tipo C

Tipo D

Temperatura

Due al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

 

 

 

 

pH

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca³

 

 

 

Potenziale Redox

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca³

 

 

 

Torbidità

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

 

Solidi sospesi

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

 

 

 

Solidi grossolani

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

 

 

 

Colore

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

 

 

 

Cloro attivo libero

Ogni due ore
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Ogni due ore
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Ogni due ore
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca
- In acqua di vasca³

 

Cloro attivo combinato

Una al giorno
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di vasca

Una al giorno
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Acido isocianurico¹

Due alla settimana
- In acqua di vasca

Due alla settimana
- In acqua di vasca

Due alla settimana
- In acqua di vasca

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Ozono¹

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di immissione in vasca³

 

Sostanze Organiche

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Azoto ammoniacale

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Nitrati

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Flocculanti

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

Una ogni due mesi
- In acqua di vasca³

 

Potabilità²

 

 

 

 

Una ogni due mesi
- In acqua di riempimento ed acqua di reintegro

Una ogni due mesi
- In acqua di riempimento ed acqua di reintegro

Una ogni due mesi
- In acqua di riempimento ed acqua di reintegro

Una ogni due mesi
- In acqua di riempimento ed acqua di reintegro³

Note
1) Se giustificato dai prodotti o dalle tecnologie impiegati
2) In caso di approvvigionamento autonomo
3) Consigliato